Mousse zafferano e mango

Mousse zafferano e mango

Prezioso, delicato, aromatico, dall’intrigante colore giallo oro. Sì, stiamo parlando proprio di lui, del re di tutte le spezie, lo zafferano.
Fin dai tempi più antichi, lo zafferano è stato utilizzato per realizzare medicinali, cosmetici e per tingere vesti (come, ad esempio, le toghe degli antichi Egizi, gli abiti dei re Assiri, le calzature dei re babilonesi…).
Anche nell’arte lo zafferano trovò presto una propria applicazione: veniva sostituito all’oro nelle miniature e utilizzato per tingere il cuoio.
Sono numerosissime, poi, le testimonianze dell’uso dello zafferano per motivi estetici: Cleopatra lo utilizzava per dare alla propria pelle un bel colore dorato; gli Antichi Egizi, i Romani, i Greci, i Cinesi e gli Indiani lo utilizzavano per realizzare profumi, unguenti, oli per i massaggi….
Il colore giallo simboleggia da sempre ricchezza materiale e spirituale, benessere, felicità e vitalità.
In molti Paesi orientali è tradizione regalare lo zafferano come augurio di una vita prospera e felice.

E quest’oggi io ve lo dono a mia volta, sotto forma di ingrediente speciale per una ricetta dolce, in occasione del contest indetto da Fuudly e Zaffy
Scommetto che la maggior parte di voi non ha mai pensato di poter utilizzare lo zafferano per preparare un dolce al cucchiaio come quello che vi presento oggi. Se e quando proverete, rimarrete piacevolmente stupiti dal sapore delicato che la vostra mousse otterrà, proprio grazie a questa versatile spezia che, unita al gusto zuccherino e lievemente acidulo del mango e al sapore deciso del cacao, vi darà un dolce originale e fresco.

 

Mousse zafferano e mango

Passiamo alla ricetta:

Ingredienti per la marquise (base morbida al cacao):
38 g rossi d’uovo (2 tuorli circa)
80 g albumi (2 albumi circa)
85 g zucchero a velo
25 g cacao amaro in polvere
15 g fecola di patate

 

Ingredienti per la mousse allo zafferano e mango e per la decorazione:
480 ml latte intero
1/2 bustina di zafferano Zaffy in polvere
60 g maizena
4 tuorli
90 g zucchero a velo
100 g polpa di mango fresco frullata
12 g gelatina in fogli
150 ml panna fresca
frutti di bosco e meringhette q.b.

Preparate la marquise:
Montate gli albumi con 75 g di zucchero a velo e, separatamente, montate i rossi con i restanti 10 g di zucchero.
Setacciate il cacao con la fecola. Unite delicatamente il composto di albumi ai tuorli, mescolando dal basso verso l’alto per non smontare il composto. Unite anche la fecola e il cacao, sempre mescolando delicatamente. Versate il composto in una tortiera a cerniera di 24 cm di diametro coperta di carta forno, livellate delicatamente con il dorso di un cucchiaio e fate cuocere in forno preriscaldato a 180° C per 10 minuti. Sfornate e fate raffreddare. Della marquise così ottenuta ritagliate un cerchio del diametro di 20 cm con uno stampo circolare regolabile. Costituirà la base della vostra mousse.

Preparate la mousse:
Sbattete i tuorli con 70 g di zucchero a velo. Aggiungetevi la maizena setacciata e mescolate con un cucchiaio di legno. Fate scaldare il latte, quindi unitevi lo zafferano. Incorporate ora al latte anche il composto di tuorli e maizena. Fate rapprendere su fuoco moderato mescolando con una frusta metallica. Quando la crema si sarà rappresa, toglietela dal fuoco. Fate intiepidire, trasferite in una ciotola e copritela a filo con pellicola trasparente. Conservate in frigo per 2 ore circa.
Aggiungete il mango frullato alla crema pasticcera. Ammorbidite la gelatina in acqua fredda per una decina di minuti. Tenete da parte, in una tazza, 3 cucchiai di panna fresca. Montate la restante panna con 20 g di zucchero a velo. Scaldate brevemente al microonde la panna liquida che avete tenuto da parte e unitevi la gelatina ormai ammorbidita, Mescolate fino a che sarà perfettamente sciolta. Unite la gelatina sciolta alla crema, mescolando accuratamente per evitare la formazione di grumi.
Montate ora la panna con lo zucchero e incorporatela alla crema, mescolando delicatamente dal basso verso l’alto.
Rivestite l’interno dello stampo circolare con un nastro di acetato trasparente, quindi versate la mousse sopra la base al cacao. Livellate bene con il dorso di un cucchiaio. Refrigerate per almeno 6 ore prima di servire la vostra mousse, decorata a piacere con frutti di bosco e meringhette.

 

Con questa ricetta partecipo al contest #CucinaconZaffy

Leave a Reply

Your email address will not be published.